Rai Gulp OK

Versus - Photogallery





Gli sport

Le sfide

Ciclismo

    » Segnala ad un amico
    Pallavolo vs Ciclismo Ciclismo vs Sollevamento pesi Pallavolo vs Ciclismo
    Ciclismo vs Sollevamento pesi


    La nascita del ciclismo quale sport è strettamente legata alla diffusione ed evoluzione della bicicletta. Inizialmente le competizioni ciclistiche si disputarono in pista e solo più tardi si spostarono in strada. Il 31 maggio 1868, al Parc de St.Cloud vicino Parigi, si tenne la prima gara di velocità. Fu vinta dal britannico James Moore che, nel 1869, partecipò alla Parigi-Rouen la prima vera corsa di fondo. In Italia la prima corsa su strada fu la Firenze-Pistoia, organizzata il 2 febbraio 1870 dal Veloce Club Fiorentino appena fondato. Il ciclismo è suddiviso in varie specialità: ciclismo su strada, ciclismo su pista, mountainbike e ciclocross. Tra queste, è sicuramente il ciclismo su strada a raccogliere intorno a sè il numero più consistente di appassionati e a godere di maggiore notorietà. Tra le corse di un solo giorno fu famose (chiamate “classiche”) rientrano: la Milano-Sanremo, il Giro di Lombardia, il Giro delle Fiandre e la Liegi-Bastogne-Liegi. Le competizioni a tappe fu importanti sono invece il Tour de France, il Giro d’Italia e la Vuelta spagnola.

    Le specialità olimpiche sono quattro: ciclismo su strada, ciclismo su pista, il Mountain bike e il BMX.

    BMX è la disciplina più recente, ha debuttato ai Giochi Olimpici di Pechino nel 2008. Lo sport è nato alla fine del 1960 in California. Grazie al suo basso costo, lo sport è diventato rapidamente un successo e si è presto diffuso in altri continenti. In Europa è decollato intorno al 1980. La Federazione Internazionale BMX è stata creata nel 1981 e l'anno successivo ha visto i primi campionati del mondo. Dal 1993 lo sport è sotto la gestione della Federazione Ciclistica Internazionale (conosciuta con acronimo francese UCI). Le biciclette hanno un solo cambio e un freno, ruote da 20 pollici, e un robusto telaio per affrontare salite, discese, rampe e ostacoli.

    L'unico evento BMX ai Giochi Olimpici è il supercross. Otto ciclisti competono contemporaneamente in varie manche, ciascuna della durata di circa 40 secondi. I quattro migliori atleti passano al turno successivo fino alla finale. La pista per gli uomini è un pò più lunga di quella delle donne (470 metri contro i 430 metri).

    Rai.it

    Siti Rai online: 847